Questo negozio online utilizza i cookie per un'esperienza di acquisto ottimale. In questo modo, ad esempio, le informazioni sulla sessione o l'impostazione della lingua vengono memorizzate sul vostro computer. Senza cookie, la funzionalità del negozio online è limitata. Se non siete d'accordo, cliccate qui. Ok, ho capito.

CGC

Condizioni generali di contratto di TOPREGAL GmbH, 70794 Filderstadt, Germania


1 Generale - Campo di applicazione

  1. Si applicano esclusivamente le nostre condizioni di vendita; non riconosciamo condizioni del cliente che siano in contrasto o si discostino dalle nostre condizioni di vendita, a meno che non ne abbiamo espressamente accettato la validità per iscritto. Le nostre condizioni di vendita si applicano anche se effettuiamo la consegna senza riserve, sapendo che le condizioni del cliente sono in contrasto o si discostano dalle nostre condizioni di vendita.
  2. Le nostre condizioni di vendita valgono solo per gli imprenditori ai sensi dell'art. 310 (1) del Codice Civile tedesco (BGB).
  3. Le nostre condizioni di vendita valgono anche per tutte le transazioni future con il cliente.
  4. Le nostre condizioni di vendita si applicano a tutti i siti web affiliati a TOPREGAL: www.topregal.com + www.abranta.com.

2 Offerte - Prezzi - Condizioni di pagamento - Divieto di compensazione

  1. Le nostre offerte non sono vincolanti fino alla conclusione del contratto e costituiscono un invito a presentare un'offerta. Il contratto viene concluso solo dopo l'accettazione dell'ordine del cliente. Se desideriamo derogare a questo principio di non vincolamento nei confronti di un cliente, designiamo espressamente la nostra offerta come vincolante.
  2. Se non diversamente concordato, i nostri prezzi sono "franco fabbrica"; se il cliente richiede la spedizione, questa è gratuita in tutta la Germania. Per la spedizione verso le isole tedesche applichiamo un supplemento per l'isola di 99,00 €uro. Per le spedizioni al di fuori della Germania, verranno sostenuti costi concordati separatamente.
  3. Salvo diversa indicazione o accordo, l'imposta sul valore aggiunto prevista dalla legge non è inclusa nei nostri prezzi; essa sarà indicata separatamente in fattura al tasso legale il giorno della fatturazione.
  4. La deduzione di uno sconto richiede un accordo espresso.
  5. Se non diversamente concordato, consegniamo la merce al cliente in linea di principio contro pagamento anticipato, PayPal, CE e pagamento con carta di credito, in contanti al ritiro, iDeal, Klarna Sofortüberweisung, in contanti alla consegna o in acconto con bonifico bancario con un termine di pagamento di max. 10 giorni (CE, in contanti al ritiro, in contanti alla consegna o in acconto / con bonifico bancario non sono disponibili per il sito www.abranta.com). In caso di bonifico bancario, la merce verrà consegnata al cliente solo dopo l'accredito sul nostro conto. In caso di consegna in acconto, l'importo finale della fattura deve essere pagato al massimo entro 10 giorni dal ricevimento della merce. Il pagamento in contanti alla consegna viene offerto solo all'interno della Germania e fino ad un certo importo a seconda della compagnia di navigazione.
  6. Selezionando l'opzione di pagamento "Richiesta di leasing", il cliente riconosce e accetta che i dati forniti vengano trasmessi al Gruppo ALBIS Leasing e trattati in conformità alla dichiarazione sulla protezione dei dati del Gruppo ALBIS Leasing.
  7. Il cliente ha diritto alla compensazione solo se le sue contropretese sono state stabilite per legge, sono incontestate o sono state da noi riconosciute. Inoltre, egli ha il diritto di esercitare un diritto di ritenzione nella misura in cui la sua domanda riconvenzionale si basa sullo stesso rapporto contrattuale.

3 Condizioni supplementari, in particolare per gli ordini via Internet

  1. Le nostre offerte in Internet sulle rispettive pagine web (vedi §1 comma 4) rappresentano un invito non vincolante per il cliente ad effettuare un ordine presso di noi.
  2. Il processo di ordinazione consiste in tre fasi di immissione. Nella terza e quindi ultima fase di inserimento, il cliente ha la possibilità di controllare ancora una volta i suoi dati e di correggerli se necessario. Cliccando sul pulsante "Acquista", il cliente ci sottopone un'offerta di acquisto vincolante. Ci riserviamo il diritto di accettazione.
  3. Dopo che l'ordine è stato effettuato, il cliente riceverà da noi un'e-mail generata automaticamente che conferma la ricezione dell'ordine. La presente conferma di ricezione non costituisce la conclusione di un contratto e pertanto non contiene una richiesta di pagamento.
  4. Il contratto viene concluso solo con l'accettazione espressa dell'offerta da parte nostra, che può talvolta assumere la forma dell'invio di una fattura proforma (pagamento anticipato), della consegna dell'ordine all'ufficio spedizioni insieme alle informazioni via e-mail al cliente o di un altro contatto per lettera, fax o e-mail. Invieremo una conferma d'ordine scritta solo su espressa richiesta.

4 Compensazione forfettaria

  1. In caso di annullamento o di successiva restituzione autoinflitta di un ordine da parte del cliente, siamo autorizzati a richiedere il 20% del valore totale dell'ordine come risarcimento forfettario. Se le spese di spedizione sono state concordate, il valore dell'ordine, escluse le spese di spedizione indicate separatamente, è considerato il valore totale dell'ordine.
  2. Se il pagamento anticipato non viene ricevuto entro 14 giorni dalla richiesta di pagamento, ci riserviamo il diritto di annullare l'ordine ai sensi del §4 comma 1.
  3. Il cliente ha il diritto di dimostrare a noi che non abbiamo subito alcun danno o un danno significativamente inferiore a causa della cancellazione.
  4. Siamo autorizzati, se abbiamo subito un danno superiore al 20% del valore totale dell'ordine, a richiedere questo come risarcimento concreto invece del risarcimento forfettario.

5 Tempi di consegna - responsabilità in caso di ritardo

  1. Il tempo di consegna da noi indicato viene calcolato dalla consegna allo spedizioniere. In caso di pagamento anticipato, il tempo di consegna inizia 24 ore dopo il ricevimento del pagamento sul nostro conto.
  2. L'adempimento del nostro obbligo di consegna presuppone inoltre il tempestivo e corretto adempimento dell'obbligo del cliente. Ci riserviamo il diritto di invocare l'inadempimento del contratto.
  3. Se il cliente è in mora di accettazione o se viola colposamente altri obblighi di collaborazione, siamo autorizzati a chiedere il risarcimento dei danni da noi subiti a tale riguardo, comprese eventuali spese aggiuntive. Ulteriori rivendicazioni o diritti rimangono riservati.
  4. Se il cliente è in mora di accettazione o di ritardo del debitore, il rischio di perdita accidentale o di deterioramento accidentale dell'oggetto della vendita passa a lui in quel momento.
  5. Siamo responsabili ai sensi delle disposizioni di legge nella misura in cui il contratto di acquisto sottostante è un'operazione di consegna a tempo determinato ai sensi dell'art. 286 (2) n. 4 del Codice Civile tedesco (BGB) o dell'art. 376 del Codice Commerciale tedesco (HGB). Siamo inoltre responsabili secondo le disposizioni di legge se, a seguito di un ritardo nella consegna di cui siamo responsabili, il cliente ha il diritto di far valere che il suo interesse all'ulteriore esecuzione del contratto è venuto meno.
  6. Siamo inoltre responsabili ai sensi delle disposizioni di legge se il ritardo nella consegna è dovuto a una violazione contrattuale intenzionale o per negligenza grave di cui siamo responsabili. Se il ritardo nella consegna è dovuto a una violazione del contratto per colpa grave di cui siamo responsabili, la nostra responsabilità per i danni sarà limitata ai danni prevedibili e tipicamente accaduti.
  7. Siamo responsabili anche secondo le disposizioni di legge nella misura in cui il ritardo nella consegna di cui siamo responsabili si basa sulla violazione colposa di un obbligo contrattuale materiale; in questo caso, tuttavia, la nostra responsabilità per i danni è limitata ai danni prevedibili e tipicamente accaduti.

6 Luogo di adempimento - trasferimento del rischio

  1. La consegna è "franco fabbrica", a meno che non abbiamo espressamente concordato diversamente con il cliente.
  2. Se la spedizione è stata concordata con il cliente, si applica il "CPT" free curb secondo gli Incoterms 2010. Di conseguenza, siamo obbligati a consegnare la merce al vettore e a concludere un contratto di trasporto verso la destinazione concordata contrattualmente. Se non è stato concordato con il cliente un luogo di destinazione speciale, la sede del cliente è considerata tale. Il trasferimento del rischio al cliente avviene al momento della consegna della merce al vettore. Non appena avremo consegnato la merce al vettore, ne informeremo il cliente. Il trasportatore da noi incaricato deve consegnare la merce dal sito www.topregal.com al cliente di regola entro 72 ore.
  3. Se la spedizione è stata concordata con il cliente, egli è tenuto a garantire al vettore l'accesso all'immobile.
  4. In caso di spedizione di ritorno, il cliente è obbligato a imballare la merce da spedire in modo sicuro contro qualsiasi danno da trasporto e a documentare qualsiasi danno precedente. Il cliente è responsabile della restituzione della merce in perfette condizioni. Il trasferimento del rischio dal cliente a noi avviene al ricevimento del reso nel nostro magazzino.

§ 7 Consulenza - consegna - responsabilità per lo scarico

  1. La consegna viene effettuata durante il normale orario di lavoro e di solito con un autoarticolato - gli articoli più piccoli vengono spediti con il servizio pacchi.
  2. Una notifica telefonica, se specificato nel processo d'ordine, viene effettuata dal nostro spedizioniere al più tardi un giorno prima della data di consegna.
  3. Se non diversamente concordato, il cliente è obbligato a tenere pronti i mezzi e il personale di scarico adeguati. In caso di dubbio, il cliente deve richiederceli in tempo utile. Se si verificano ritardi nello scarico del mezzo di trasporto e il vettore ci addebita di conseguenza costi aggiuntivi, questi ci vengono rimborsati dal cliente.

8 Avviso di danno - Reclamo (ai sensi del § 438 HGB)

  1. Piccole differenze nelle specifiche tecniche (dimensioni, peso, ecc.) non sono motivo di reclamo. Eventuali tolleranze sono accettate dall'acquirente. Ciò vale anche per le dimensioni speciali e i prodotti su misura.
  2. Se la perdita o il danneggiamento della merce è visibile all'esterno e il destinatario non comunica la perdita o il danneggiamento al vettore al più tardi al momento della consegna della merce, si presume che la merce sia stata consegnata completa e non danneggiata.
  3. La notifica deve identificare la perdita o il danno in modo sufficientemente chiaro - compreso il materiale fotografico appropriato.
  4. La presunzione di cui al comma 1 si applica anche se il danno non era visibile all'esterno e non è stato comunicato entro sette giorni dalla consegna.
  5. I reclami per il superamento dei tempi di consegna scadono se il destinatario non notifica al vettore il superamento dei tempi di consegna entro ventuno giorni dalla consegna.
  6. Danni, ritardi e costi aggiuntivi derivanti dal mancato rispetto degli obblighi di ispezione e di diligenza del cliente non saranno a nostro carico. Ciò include in particolare il rispetto delle disposizioni della DGUV:108-007 (ex BGR234) e la relativa selezione del sito di installazione e l'ispezione delle condizioni del terreno.
  7. I danni dopo la consegna devono essere segnalati in forma di testo.
  8. La spedizione tempestiva è sufficiente per rispettare la scadenza.
  9. Se la perdita, il danneggiamento o il superamento del termine di consegna viene comunicato al momento della consegna, il vettore e TOPREGAL o abranta devono essere notificati per iscritto.

§ 9 Condizione della merce - montaggio

  1. Se non diversamente concordato, la merce viene consegnata al cliente in uno stato non montato.
  2. Il cliente è responsabile del montaggio della merce.
  3. Insieme alla merce, il cliente riceverà da noi le disposizioni rispettivamente valide e pertinenti della DGUV:108-007 (ex BGR234), che contengono le specifiche attuali per gli impianti e le attrezzature di stoccaggio. Il cliente è obbligato ad osservare le norme ivi contenute per il montaggio e per la scelta di un luogo di montaggio adeguato, in particolare per il controllo delle condizioni del pavimento.
  4. Inoltre, il cliente ha l'obbligo di osservare le targhette di carico e i cartelli informativi apposti sulla merce durante l'utilizzo.
  5. Se il cliente viola gli obblighi di cui ai punti 3 e 4 e ciò comporta un danno materiale o immateriale, non rispondiamo di tale danno causale.
  6. I lavori di assemblaggio da parte del nostro team di assemblaggio interno sono date fisse con noi. Le cancellazioni fino a 7 giorni lavorativi (lunedì - venerdì) prima della data di installazione sono gratuite. In caso di cancellazione tardiva di un appuntamento, ci riserviamo il diritto di addebitarvi i seguenti costi di cancellazione:
    • 5 - 6 giorni lavorativi prima dell'appuntamento: 20% del prezzo di installazione
    • .
    • 3 - 4 giorni lavorativi prima della scadenza: 50 % del prezzo di montaggio
    • .
    • 1 - 2 giorni lavorativi prima della data: 70 % del prezzo di montaggio
    • .
    • Il giorno del montaggio: 100 % del prezzo di montaggio
    • .

10 Responsabilità per difetti

  1. I reclami per difetti da parte del cliente presuppongono che il cliente abbia debitamente adempiuto ai suoi obblighi di controllo della merce e di denuncia dei difetti ai sensi del § 377 del Codice commerciale tedesco (HGB).
  2. In caso di difetto dell'oggetto acquistato, abbiamo il diritto di scegliere tra l'adempimento successivo sotto forma di eliminazione del difetto o la consegna di un nuovo oggetto privo di difetti. In caso di adempimento successivo, le spese necessarie saranno a nostro carico solo fino ad un massimo del prezzo di acquisto e solo nella misura in cui non siano aumentate dal fatto che l'oggetto della vendita è stato portato in un luogo diverso dal luogo di adempimento.
  3. Se l'adempimento complementare fallisce, il cliente ha il diritto, a sua discrezione, di chiedere il recesso dal contratto o una riduzione del prezzo d'acquisto.
  4. In caso di costi sproporzionati per un successivo miglioramento, abbiamo il diritto di rifiutarlo. Al massimo si può effettuare una rettifica fino all'importo del valore dell'ordine.
  5. In caso di danni esistenti, il cliente è tenuto ad attenuare il danno nell'ambito delle sue ragionevoli possibilità.
  6. In caso di violazione colposa di un obbligo contrattuale sostanziale da parte nostra, rispondiamo secondo le disposizioni di legge; in questo caso, tuttavia, la responsabilità per danni è limitata ai danni prevedibili che si verificano di norma.
  7. Nella misura in cui il cliente ha altrimenti il diritto di chiedere il risarcimento dei danni invece della prestazione a causa di una violazione colposa dei doveri, la nostra responsabilità è limitata al risarcimento dei danni prevedibili, tipicamente verificatisi.
  8. La responsabilità per lesioni colpose alla vita, all'incolumità fisica o alla salute rimane invariata; ciò vale anche per la responsabilità obbligatoria ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto.
  9. Salvo quanto sopra stabilito, la responsabilità è esclusa.
  10. Il termine di prescrizione per i reclami per difetti è di 12 mesi, calcolati a partire dal trasferimento del rischio. Il termine di prescrizione in caso di ricorso alla consegna ai sensi degli §§ 478, 479 BGB rimane invariato; esso ammonta a cinque anni, calcolati a partire dalla consegna dell'oggetto difettoso.

11 Responsabilità solidale

  1. È esclusa qualsiasi ulteriore responsabilità per danni oltre a quanto previsto dal § 8 delle presenti Condizioni Generali di Vendita - indipendentemente dalla natura giuridica del credito rivendicato. Ciò vale in particolare per le richieste di risarcimento danni derivanti da culpa in contrahendo, da altre violazioni dei doveri o da richieste di risarcimento danni per danni alle cose ai sensi del § 823 BGB.
  2. La limitazione di cui al capoverso 1 si applica anche nella misura in cui il cliente chiede il risarcimento dei danni per spese inutili invece di una richiesta di risarcimento del danno al posto della prestazione.
  3. Nella misura in cui la nostra responsabilità per danni è esclusa o limitata, ciò vale anche per la responsabilità personale per danni dei nostri dipendenti, rappresentanti e ausiliari.

12 Conservazione del titolo di proprietà

  1. Ci riserviamo la proprietà dell'oggetto della vendita fino al ricevimento di tutti i pagamenti derivanti dal rapporto commerciale con il cliente. Nel caso in cui il cliente agisca in violazione del contratto, in particolare in caso di ritardo nel pagamento, siamo autorizzati a riprendere l'oggetto della vendita. La ripresa dell'oggetto della vendita da parte nostra costituisce un recesso dal contratto. Dopo aver ripreso l'oggetto della vendita, siamo autorizzati a realizzarlo; il ricavato del realizzo viene compensato con i debiti del cliente - meno i costi di realizzazione ragionevoli.
  2. In caso di pignoramenti o altri interventi da parte di terzi, il cliente è tenuto ad informarci immediatamente per iscritto in modo che possiamo intraprendere un'azione legale ai sensi del § 771 del Codice di Procedura Civile tedesco (ZPO). Nella misura in cui il terzo non sia in grado di rimborsarci le spese giudiziarie e stragiudiziali di un'azione ai sensi del § 771 ZPO, il cliente è responsabile del danno da noi subito.
  3. Il cliente ha il diritto di rivendere l'oggetto della vendita nel corso del normale svolgimento dell'attività commerciale; tuttavia, egli cede a noi tutti i crediti per l'importo dell'importo finale della fattura (IVA inclusa) del nostro credito che gli deriva dalla rivendita nei confronti dei suoi clienti o di terzi, indipendentemente dal fatto che l'oggetto della vendita sia stato rivenduto senza o dopo l'elaborazione. Il cliente ha il diritto di riscuotere tale credito anche dopo la cessione. La nostra autorità di riscuotere noi stessi il credito rimane inalterata. Ci impegniamo tuttavia a non riscuotere il credito fintanto che il cliente adempie ai propri obblighi di pagamento con il ricavato incassato, non è in mora di pagamento e, in particolare, non è stata presentata alcuna domanda di apertura di concordato o di procedura concorsuale o non sono stati sospesi i pagamenti. In tal caso, tuttavia, possiamo esigere che il cliente ci comunichi i crediti ceduti e i loro debitori, ci fornisca tutte le informazioni necessarie per l'incasso, ci consegni i relativi documenti e informi i debitori (terzi) della cessione.
  4. L'elaborazione o la trasformazione dell'oggetto della vendita da parte del cliente avviene sempre per nostro conto. Se l'oggetto della vendita viene elaborato con altri oggetti non appartenenti a noi, acquisiamo la comproprietà del nuovo oggetto in rapporto al valore dell'oggetto della vendita (importo finale della fattura comprensivo di IVA) rispetto agli altri oggetti elaborati al momento dell'elaborazione. Per tutti gli altri aspetti, lo stesso vale per l'oggetto creato con l'elaborazione dell'oggetto di vendita consegnato con riserva di proprietà.
  5. Se l'oggetto della vendita viene mescolato in modo inscindibile con altri oggetti non appartenenti a noi, acquisiamo la comproprietà del nuovo oggetto in rapporto al valore dell'oggetto della vendita (importo finale della fattura comprensivo di IVA) rispetto agli altri oggetti misti al momento della mescolanza. Se la miscelazione viene effettuata in modo tale che la cosa del cliente sia da considerarsi come la cosa principale, si considera concordato che il cliente ci ceda la comproprietà in proporzione. Il cliente ne detiene la proprietà esclusiva o la comproprietà così creata in custodia per noi.
  6. Ci impegniamo a svincolare le garanzie a cui abbiamo diritto su richiesta del cliente nella misura in cui il valore realizzabile delle nostre garanzie superi di oltre il 10% i crediti da garantire; la scelta delle garanzie da svincolare spetta a noi.

13 Foro competente - Diritto della RFT

  1. Il diritto tedesco si applica esclusivamente ad esclusione del diritto di vendita internazionale. Il foro competente è quello di Stoccarda.

Stato: aprile 2021

trusted shops
Protezione dell'acquirente inclusa
Molto bene
4.81/5.00